Fanzin numero 13

Restatevene lì, comodi. All’ombra dell’ultimo sole ad aspettare di vedere il galleggiante andare giù. Ultimamente si prendono dei pescioni belli grossi e combattivi anche se alla fine nel retino ci vengono sempre poco volentieri.
Restatevene lì, comodi. Nella conca del vostro divano a fissare le pale del ventilatore, con un buon drink a portata di mano per i momenti di arsura.
Insomma, ovunque siate mettetevi comodi. Fa caldo per affannarsi e con questa umidità basta poco per trasformare un tranquillo pomeriggio in un bagno di sudore. Che poi ti senti tutto appiccicoso e la maglietta non ti si stacca più di dosso.
Tutta questa preoccupazione di fare cose, vedere gente e andare al mare non fa mica bene.
Anzi, andate anche a fare una bella pisciata così siete sicuri che poi non vi dovrete più alzare.

Ecco adesso siete pronti per affrontare questo numero tredici.
Un numero in cui ci vuole FEGATO per cacciare la testa fuori dalla rete, che uno stronzo sorridente che cerca di ributtarvi dentro è sempre dietro l’angolo.

Image

Gli altri numeri