Fanzin numero 11

Sei lì. Concentrato. Sguardo fisso sulla traiettoria della punta che colpirà la bianca. Mano aperta e appoggiata saldamente al panno verde. La stecca scorre fluida avanti e indietro sul ponte. Schiena e gambe sono ben ancorate al terreno. Il braccio di riporto è pronto per un colpo deciso e nella mente hai ben chiara la geometria del tiro. Poi ecco insinuarsi il dubbio: e se invece la metto di là?? E’ più facile e vado sul sicuro. Cazzo quel whiskino di prima si fa sentire.
No dai me la sento, non posso cambiare idea. Magari la lecco un po’ invece di prenderla proprio piena, così poi la bianca si appoggia bene alla sponda. La leccata non sbaglia mai. Si e poi va finire che invece di sghettarla faccio il solito liscio e becco anche le mezze. Ma checcazzo un bel colpo deciso e vaffanculo.
Questo numero vuol essere un bel colpo dritto in buca, senza sponde e con la biglia che risuona prepotente.
Trovate nuove facce ad animare la copertina, oltre ad un trionfo di pere, fiche, somari e gnu ad accompagnare i vostri momenti sul cesso. E se vi portate pure una penna potete sollazzarvi con la nostra enigmistica per solutori esperti.
Beccatevi sta palla in buca d’angolo.

Image

Gli altri numeri