Fanzin numero 01

C’è chi lo vive come un rituale e c’è chi improvvisa ogni volta.
C’è chi senza non comincia la giornata e c’è chi può stare senza anche per giorni.
C’è chi se la sbriga in pochi minuti e c’è chi invece deve pensarci sopra parecchio.
C’è chi la fa al profumo di lavanda e chi impesta l’aria per ore.
C’è chi se ne vergogna e chi invece se ne vanta con gli amici.
C’è chi lo vive come un tempo di massima ispirazione e chi in quegli attimi si assopisce. Il momento in cui ti siedi sulla tazza del cesso è un momento cruciale per la quotidianità e ci pone tutti sullo stesso piano: uomini e donne, manager e operai, capi di governo e cittadini, bianchi e neri, sboroni e sfigati.
E’ il nostro corpo che ce lo chiede. Avete mai pensato a qual è la prima cosa che fate quando arrivate a casa dopo che siete stati lontani per qualche tempo?
Date la giusta importanza alla CAGATA e se avete bisogno di uno stimolo prendete questo foglio tra le mani. Di cagate qui ce ne sono per tutti i gusti. Cagate lunghe per chi ha tempo o cagate corte per chi va di fretta.
Prendetevi il vostro tempo.

Image

Gli altri numeri