Scimmie

 

Ho letto di recente una bella storia. Parla di scimmie, e siccome le scimmie sono i nostri bisnonni, ci riguarda da vicino.
Siamo in Africa e l'uomo ha fame. Deve procacciare il cibo per la tribù. Anche la scimmia rientra tra le prede commestibili. Però la scimmia é più difficile da catturare perché più scaltra degli altri animali. Essendo un nostro antenato conosce forse la logica dell'essere umano, la sua perfidia e pericolosità nel raggiungere i propri obiettivi. Quindi la scimmia se ne sta alla larga e schifa l'homo quando si avvicina. L'uomo si incazza perché pensa di essere superiore. La scimmia si gongola nel vedere la stupidità delle nuove generazioni. E così va avanti per tanto tempo. L'uomo le prova tutte ma la scimmia continua a sfuggirgli. La scimmia inizia a sborare e pensare di esser migliore dell'uomo. Si fa spavalda e boriosa. Tipico atteggiamento umano.
Un giorno l'uomo ha un'intuizione. Si tratta di quei barlumi di lucidità che hanno permesso l'evoluzione della specie nonostante le limitazioni genetiche. Pensa che la scimmia è stupida come l'uomo dunque per catturarla basta pensare a come agirebbe l'uomo se si trovasse dalla parte della preda. Allora costruisce un barile pesante e ci fa un foro grande quanto basta per infilare una mano. Poi attraverso il foro inserisce una banana. La scimmia sente l'odore e si avvicina al barile. Vuole la banana e non vede uomini nei paraggi. Sente già il gusto morbido della poltiglia in bocca. Infila la mano e prende la banana. Poi prova ad estrarla ma non ci riesce. E' troppo stretto. Allora iniza a tirare. Si aiuta con l'altro braccio. Fa forza sui piedi, gira il polso, impugna diversamente la banana. Niente.
Intanto da dietro si avvicina l'uomo.Sorride ed ha un bastone in mano.
La scimmia se ne accorge ma non riesce ad estrarre la banana. Un rumore sordo rompe il cranio della scimma.
Bastava lasciare la banana e sfilare la mano.
Oggi siamo in tanti a tenere questa banana in mano. Molti anche nel sedere.

Condividi

share on facebook share on twitter